(Ultima modifica: 9 Aprile 2020)

CIVITAVECCHIA – Si è conclusa, nei giorni scorsi, l’iniziativa “Train … to be cool”

realizzata dalla Polizia Ferroviaria con gli studenti delle classi prime e seconde dell’Istituto Superiore “L. Calamatta” di Civitavecchia. Il sostituto commissario Giovanni Boccalato, gli ispettori capo Pierina Livieri, Claudio Imma, Tina di Benedetto e l’assistente capo Marina Giammasi hanno accompagnato gli studenti in un percorso di riflessione finalizzato alla conquista di comportamenti corretti, in stazione e sui treni.

Attraverso un dialogo serrato e con l’ausilio di materiale audiovisivo i poliziotti-docenti hanno interagito con gli studenti in modo costruttivo e vivace.
Si è parlato dell’utilità e della comodità del treno e dei rischi in cui si può incorrere se si assumono atteggiamenti sbagliati: attraversare i binari, sedere sulla banchine, fare i selfie in prossimità delle banchine.
Sono stati proiettati anche simpatici spot realizzati dagli studenti di altre scuole d’Italia.
“La competenza e la chiarezza degli agenti della Polizia Ferroviaria – ha dichiarato la dirigente scolastica Emanuela Fanelli- hanno senz’altro favorito le competenze di cittadinanza dei nostri studenti. Riteniamo così valida l’iniziativa che abbiamo già richiesto un’ulteriore collaborazione per il prossimo anno scolastico”.